Lezioni Di Piano – 10 Suggerimenti

In questa pagina desidero esporti dieci punti essenziali per chi inizia a studiare pianoforte e a prendere lezioni di piano.

Li analizzeremo uno ad uno e cercherò di darti suggerimenti pratici per applicarli al meglio (e per rendere più semplici ed efficaci le tue lezioni di piano), questo anche per chi va a scuola di pianoforte e per chi frequenta corsi di pianoforte.

Ti suggerisco di scaricare subito queste video lezioni di piano per imparare a suonare da subito la tua prima melodia.Clicca qui!

 

 

Ti raccomando di tenere ben presenti tutti e dieci questi suggerimenti per sfruttare al meglio le tue lezioni di piano:

1. Monitorare sempre la corretta postura al pianoforte, sia la posizione del corpo che quella delle mani.
2. Studiare, anche poco, ma tutti i giorni.
3. Studiare le lezioni di piano cercando di eseguire l’esercizio in modo corretto.
4. Rilassare le mani ed il corpo durante lo studio e le lezioni di piano.
5. Solfeggiare prima di eseguire l’esercizio.
6. Rimanere concentrato mentre studi gli esercizi relativi alle lezioni.
7. Non scoraggiarti in caso i risultati non siano subito evidenti.
8. Avere pazienza.
9. Non prendere le lezioni di piano come un obbligo, ma cerca sempre di divertirti.
10. Impara a festeggiare per ogni piccolo risultato.

Spiegazione dettagliata dei 10 argomenti di questo articolo

1. Monitorare sempre che la postura al pianoforte sia corretta, sia la posizione del corpo che quella delle mani.

Questa parte parla di come posizionarsi correttamente al pianoforte, ed è un aspetto fondamentale per imparare a suonare bene da subito.

Infatti è la prima base che si mette anche quando si iniziano delle lezioni di piano, ed è determinante per tutto lo studio del periodo successivo.

Questa procedura è molto importante anche per non acquisire difetti che potrebbero essere difficili da correggere nel corso del tempo.

Per postura corretta intendo schiena dritta ma non rigida, i gomiti vicino al corpo ma non attaccati allo stesso e i piedi vicino ai pedali. Le mani devono essere più alte rispetto al polso e devono toccare la tastiera con i polpastrelli.

Qui puoi trovare un video dedicato, in cui spiego esattamente tutto il principio della postura per affrontare le lezioni di piano correttamente per chi prende lezioni di Pianoforte Online.

2. Studiare, anche poco, ma tutti i giorni.

Quando prendi lezioni di piano e desideri raggiungere risultati veloci è la costanza che premia. Spesso infatti gli allievi che vengono da me a prendere lezioni di piano, mi chiedono se sia necessario studiare tutti i giorni, io rispondo che è assolutamente la condizione indispensabile per raggiungere grandi risultati nel minor tempo possibile.

Bisogna considerare che le dita sono come dei muscoli che vanno allenati tutti i giorni per far sì’ che si rinforzino. Acquisire forza nelle dita è molto importante per migliorare il modo di prendere lezioni di piano e per poter controllare al meglio il suono prodotto sulla tastiera.

Sconsiglio nel modo più assoluto di studiare in modo casuale, si perde solo tempo e anche motivazione, dal momento che il giorno in cui si riprendono a fare lezioni di piano non si ricordano più le cose già apprese. E’ meglio studiare anche solo dieci minuti ma tutti i giorni.

Lezioni di piano 3. Studiare le lezioni di piano cercando di eseguire l’esercizio in modo corretto.

Quando si prendono lezioni di piano e durante lo studio, eseguire l’esercizio nel modo corretto permette di risparmiare molto tempo e di non acquisire errori nell’esecuzione.

Consiglio in un primo momento studiare lentamente e a mani separate, controllare bene che le note, il tempo e le altre informazioni scritte sulla partitura siano eseguite correttamente, per poi unire le mani e procedere sempre con molta gradualità.

Chi prende lezioni di piano conosce bene l’importanza di studiare in questo modo, lo consigliano la maggior parte degli insegnanti che impartiscono lezioni di piano.

4. Rilassare le mani ed il corpo durante lo studio.

Quando si è al pianoforte per studiare o mentre si prendono lezioni di piano è necessario essere rilassati, non solo per quanto riguarda le mani ma anche per ciò che concerne il corpo. Questo per evitare di irrigidirsi e avere delle noie alle braccia, mani e schiena.

Tutte le volte che ci si ferma per riposare, che all’inizio dovrebbero essere frequenti, è necessario ricordarsi di rilassare soprattutto le braccia e gli avambracci che sono gli arti che collegano le mani al resto del corpo e che in un certo senso sono più soggetti a stress.

5. Solfeggiare prima di eseguire l’esercizio.

Prima di suonare un brano al pianoforte, sia che si stia studiando sia che si stiano prendendo lezioni di piano, sarebbe sempre bene prima solfeggiare e poi suonare.

Se si solfeggia in modo scorretto si suonerà in modo scorretto, quindi bisogna fare molta attenzione ad acquisire il ritmo effettivamente scritto all’interno della battuta. Solfeggiare è una delle prime cose che si imparano a fare quando si inizia a prendere lezioni di piano.

6. Rimanere concentrato mentre studi gli esercizi relativi alle lezioni di piano.

Quando i miei allievi vengono a lezioni di piano da me, consiglio sempre loro di trovare all’interno della loro giornata 10 minuti per studiare senza interruzioni. Questo perchè il tempo è limitato, per cui è meglio utilizzarlo nel modo più proficuo possibile.

La concentrazione è un elemento fondamentale per applicare le informazioni al meglio e poter raggiungere risultati concreti in brevissimo tempo, è sempre più importante la qualità del tempo dedicato allo studio più che la quantità.

7. Non scoraggiarti in caso i risultati non siano subito evidenti.

E’ bene che cerchi di non scoraggiarti anche se a volte ti sembra di perdere solo del tempo e che questo stesso tempo non dia i risultati che ti aspetti. Se ti scoraggi e non prosegui nel tuo percorso, sicuramente non arriverai, bisogna quindi avere un pò di pazienza.

Imparare suonare il pianoforte richiede del tempo che va rispettato, per cui consiglio di riflettere bene se hai intenzione di non andare più a lezioni di piano e di conseguenza di smettere di suonare.

8. Avere pazienza.

A volte è molto difficile avere pazienza, non parlo solo per il pianoforte ma in generale, eppure essa è una delle abilità fondamentali da avere per ottenere dei risultati. Considero la pazienza come una capacità che va acquisita e rinforzata nel tempo.

Per fare questo è necessario secondo me avere prima di tutto molta pazienza con se stessi e perdonarsi gli errori che eventualmente si fanno anche quando si inizia a prendere lezioni.

9. Non prendere le lezioni di piano come un obbligo, ma cerca sempre di divertirti.

Quando si è adulti e ci si dedica ad una passione, è molto importante praticarla con divertimento e un po’ di leggerezza, è comunque una passione ed un hobby. Se si iniziano a prendere lezioni di piano con troppe aspettative, si rischia di esserne delusi e di conseguenza di smettere.

Molte delle persone che prendono lezioni di piano si arrendono perchè non raggiungono immediatamente i risultati che vorrebbero, ma secondo me non è l’attitudine giusta per poter iniziare a prendere lezioni di piano ed imparare a suonare.

A mio avviso bisogna puntare più sulla gioia di imparare a suonare la prima melodia piuttosto che voler imparare a suonare subito bene a due mani, per fare un esempio pratico.

10. Impara a festeggiare per ogni piccolo risultato.

Credo che questa sia veramente la condizione indispensabile per poter andare avanti gradatamente e con fiducia. Spesso infatti si è troppo rigidi con se stessi e sicuramente questo non aiuta né nella propria vita, né nel proprio apprendimento (tantomeno nelle lezioni  di piano).

Clicca qui per scaricare le video lezioni e suonare subito la tua prima melodia!

Spero che queste mie indicazioni ti siano state utili per affrontare al meglio le lezioni di piano.

Alle prossima e grazie!

Cristina